Eventi
Tutte le news
Condividi

La Guido Berlucchi celebra i 60 anni dalla nascita del primo Franciacorta

La Guido Berlucchi è entrata nell’anno delle celebrazioni per il 60° anniversario del primo Franciacorta nel migliore dei modi, ottenendo il “sigillo” di Wine Spectator che ha attribuito al suo vino di vertice – il Palazzo Lana Extreme 2009 – il massimo punteggio (93) mai raggiunto da un Franciacorta ed un set di valutazioni per la Guido Berlucchi Linea ’61, tutte da 90+.

Un ottimo viatico, in un anno che rappresenta un’importante pietra miliare ed una svolta per l’Azienda per affrontare una fase di profonda innovazione, di nuove sfide e di rivoluzionari scenari di mercato con lo stesso spirito – una generazione dopo – con cui Franco Ziliani, start-upper ante litteram, si immaginò di creare ex novo nel 1961 una categoria di vini che prima non esisteva tra i declivi a sud del Lago d’Iseo.

Il 2021 rappresenta così la summa di un percorso che oggi vede la Qualità, la Sostenibilità (anche sociale), la crescita della Familiarità di Brand quali “pietre angolari” per il decennio appena iniziato. La declinazione di questi concetti si articola così in un anno che vede al centro una serie di progetti che coinvolgono i Prodotti, il Messaggio e la capacità dell’azienda di produrre non solo ottimi vini, ma anche Cultura ed Azione sul Territorio.

60simo

Dedichiamo questo importante traguardo a nostro padre Franco Ziliani, che compie 90 anni proprio quest’anno – dichiarano i fratelli Cristina, Arturo e Paolo Ziliani – e che da tenace bresciano ci ha sempre insegnato a non mollare, ma con una visione ed un percorso ben chiaro davanti agli occhi. Iniziamo così un nuovo decennio con ancora maggior determinazione e consci di avere ben accompagnato l’azienda in questi anni verso futuri successi”.

La Guido Berlucchi affida quindi il suo racconto di 60 anni ad una serie di progetti che racconteranno le molte “sfaccettature” della azienda leader di Franciacorta.

RESTYLING della Linea Cuvée Imperiale
La linea di vini che ha reso Berlucchi famosa e familiare, portando la qualità dei Franciacorta nelle famiglie italiane e nelle sue celebrazioni, si rinnova d’abito e amplia la sua gamma. Come per ogni evento importante, anche la linea Cuvée Imperiale si riveste per celebrare. Un restyling dinamico, contemporaneo, ma assolutamente in linea con la sua storia di 60 anni. Sarà la grande novità dell’Autunno, quando – ci auguriamo – potremo tornare a condividere completamente la socialità perduta in quest’ ultimo anno. E allora, brindare!

EVENTO 60/90
In Estate, con un evento in Palazzo Lana a Borgonato (BS) – storica dimora risalente alla fine del 1400 e sede della Guido Berlucchi – saranno celebrati in contemporanea i 90 anni del fondatore Franco Ziliani ed i 60 anni della sua “creatura”, il primo Franciacorta.

EDIZIONE SPECIALE FRANCO ZILIANI
Un tributo al fondatore, un vino da collezionisti: per l’occasione, nasce un’Edizione speciale Franco Ziliani, con “tiratura” limitata in Magnum di un Franciacorta Nature, a base Pinot Noir ricavato dai migliori vigneti di proprietà, con 96 mesi sui lieviti. Il “vino miliare” che segna e fissa questa storica tappa della Guido Berlucchi.

SOSTENIBILITA’ e REPORT “PRIMO RACCOLTO”
Da oltre 20 anni – sempre mantenendo il taglio low key tipico della imprenditoria bresciana, pragmatico ed efficace – la Guido Berlucchi ha sviluppato un approccio virtuoso alle pratiche agricole e vitivinicole che l’hanno portata ad essere una delle aziende di riferimento italiane nel campo della Sostenibilità. Il frutto di questo lavoro si è concretizzato nella pubblicazione del “Primo Raccolto”, il Report di Sostenibilità 2019 sviluppato con EY Sustainabilty e la consulenza di Lifegate, azienda pioniera nel settore, che è divenuto un benchmark per tutta la denominazione ed oggetto di confronto con altri settori ed aziende minded like. La seconda edizione del Report 2020 è in progress e vedrà la luce nel 2021, anno di grande importanza anche per capire l’impatto delle variazioni climatiche e degli effetti della pandemia sulla gestione dei vigneti e della terra.

ACADEMIA BERLUCCHI & C.S.R. per la Franciacorta
Nata nel 2018 come “Agora’” e luogo di scambio ed interrelazione tra Saperi, Culture aziendali e Visioni, Academia Berlucchi s’appresta a trasformarsi – da crisalide a farfalla – in un soggetto attivo e progettuale per il proprio territorio, mettendo a comune la rete di pensiero e di contatti costruita in questi 3 anni, con l’idea di sviluppare importanti progetti di C.S.R. per la Franciacorta ed anche oltre.

Il primo, ambizioso progetto verrà comunicato nel weekend di celebrazione del 60° anniversario, nell’edizione di “preview” di Academia 2021, che si terrà nel primo weekend di Ottobre.

firma fondo blu

ADV e LINGUAGGIO
Il 2020 ha marcato nella mente di tutti una profonda cesura con il mondo precedente ed ha stimolato la Guido Berlucchi a ricercare una nuova semantica ed un linguaggio che esprimessero in modo compiuto i molti messaggi da essa sviluppati e l’avvio di una nuova fase aziendale, proiettata nel prossimo decennio. Dalla collaborazione con MSC- SAATCHI è nata una campagna “modulare” avviata con il Natale 2020 che, distaccandosi dagli stereotipi datati di scintillanti brindisi, mirasse più “al cuore” ed al valore di quello che moderni consumatori consapevoli desiderano da un grande Franciacorta. Il tratto materico leggero e “confidenziale” delle illustrazioni di Agostino Iacurci ha brillantemente raccontato il senso di una lunga storia e di una visione aziendale che ha da sempre al centro il legame con la Franciacorta, terra che ha contribuito a fare nascere.

Nuovi “quadri”, nel corso del 2021, accompagneranno i consumatori e gli appassionati attraverso questa straordinaria storia italiana.