Sboccatura

NATE PER ESSERE STAPPATE.

09

STAPPIAMO OGNI BOTTIGLIA PRIMA DI VOI, MA A FIN DI BENE.

La sboccatura serve a eliminare i residui che i lieviti hanno prodotto durante la seconda fermentazione. Per farlo, il collo di ogni bottiglia capovolta viene immerso per qualche centimetro in una soluzione a 25 °C sotto zero per circa quindici minuti. In questo modo i residui di lievito che nella fase di remuage si sono raccolti nel tappo speciale si congelano e diventano un corpo unico con esso.

Per eliminare i residui è sufficiente stappare la bottiglia. Il sedimento congelato viene espulso ma con esso esce anche una piccola quantità di vino e spuma. Per questo motivo, prima della tappatura definitiva, le bottiglie vengono colmate con una piccola quantità di una miscela di vino studiata dall’enologo in modo da esaltare le qualità del prodotto finale.

SCOPRI LA FASE SUCCESSIVA
01
COLTIVAZIONE
Scopri
02
VENDEMMIA
Scopri
03
PRESSATURA
Scopri
04
PRIMA FERMENTAZIONE
Scopri
05
REALIZZAZIONE DELLA CUVÉE
Scopri
06
IMBOTTIGLIAMENTO
Scopri
07
AFFINAMENTO
Scopri
08
REMUAGE
Scopri
09
SBOCCATURA
Sei qui
10
BOTTIGLIA
Scopri