Berlucchi moments con Chef Daniel Canzian

#berlucchimoments

Ci ispiriamo ad una filosofia, come ristorante, legata alla semplicità, alla cura dei dettagli, delle materie prime, senza dover rimarcare il lusso o lo sfarzo, perché non facente parte della nostra cultura.

Oggi incontriamo lo Chef Daniel Canzian, cuoco e imprenditore veneto, che dal 2013 ha aperto e dirige il Ristorante Daniel Canzian Alta Cucina Veneta, a Milano nel cuore di Brera. Qui si trova il suo personale laboratorio dove protagonista è la cucina regionale mediata dalla mano esperta di uno chef sapiente che riesce a darle nuova vita.

La cucina dello Chef Canzian, si lega infatti alla regione Veneto, sua regione di appartenenza, in qualità di territorio ricco di materie prime e di una incredibile diversità di microclimi. Il suo percorso ha come scopo quello di “riscoprire” le ricette della tradizione italiana, alleggerendole per renderle più adatte ai palati contemporanei. Una cucina che si ispira alla tradizione, senza sconvolgimenti, regalando gusto e recuperando piatti antichi, esaltandone la semplicità e la qualità delle materie prime, senza mai cadere nell’ostentazione. Il tocco personale dello Chef è, inoltre, quello di vivificare il tutto con idee e spunti anche “artistici”, rendendo così il risultato più affascinante.

Chef Daniel Canzian ci propone un piatto sorprendente in abbinamento a Berlucchi Cuvée JRE n°5, il Franciacorta creato su misura da Berlucchi per gli Chef dell’associazione JRE, di cui lo chef fa parte.

Lo Chef ci presenta il suo famoso brodetto vivace, ai frutti di mare dell’alto Adriatico. Il brodetto è un piatto tipico della tradizione italiana che, nella sua accezione nordica-lagunare, ha come principali protagonisti i mitili della zona: cozze e vongole. Il tutto è reso vivace dalla presenza di frutta quali le arance sciroppate, e da verdure sott’aceto, servite in un brodetto ottenuto dalla chiarificazione del pomodoro. La chiarificazione rende l’infuso completamente trasparente e tutti gli elementi e le materie prime che lo compongono perfettamente identificabili e riconoscibili.

Un piatto molto semplice ma ben delineato e con una storia solida alle spalle. Esattamente le stesse caratteristiche di Berlucchi Cuvée JRE n°5, un Franciacorta Riserva annata 2009, 100% Chardonnay con affinamento sui lieviti di oltre 10 anni. Una bollicina elegante ma con una forte struttura, marcata e piacevole che ben si sposa con la sapidità del piatto, creando un abbinamento armonico ed elegante.

 

YouTube video

 

Parola di Chef:

Il mio #Berlucchimoments è un momento dedicato a me stesso. Quei 5 minuti della giornata che ti dedichi, in compagnia di un’ottima bollicina, che ti aiutano a smorzare la frenesia della quotidianità e ti permettono, a mente lucida, con un po’ di relax e un sorso di buon Franciacorta, di pensare meglio al futuro e di farlo con il sorriso.